Tra i Trasimeno e quel piccolo gioiello un po’ nascosto che è Città di Castello le colline sono boscose, con molti uliveti e poche vigne, come quella dei fratelli Clelia e Riccardo Cini. I fratelli Cini finita l’università hanno preso in mano la vigna di famiglia, modernizzandola nei processi produttivi e convertendola al biologico. Hanno affidato la realizzazione delle loro etichette a Sualzo, uno dei migliori autori di grapich novel italiane. Dice dei vini dei Cini Jacopo Cossater su Enoiche Illusioni: “Spicca per stoffa il “Borgonovo”, cabernet sauvignon capace di stupire anche a distanza di anni. Delizioso il “Quattroa”, a base di sangiovese. Poi il mio preferito, il “Malandrino”, rosso a base di ciliegiolo di sicura fragranza, rock’n’roll nel corpo e sbarazzino nello spirito”.

© CIBARIO S.r.l P.IVA 09074870966
web design INTERMODO

APERTO DAL LUNEDI AL GIOVEDI, ORE 11-15 E 18-22; VENERDI ORE 11-15

Via F. Confalonieri 11, Milano (M5 Isola, M2 Gioia)
Telefono 02-89767460 

Per preventivi di Catering scrivete a: info@cibario.it

Scaricate l'App CIBARIO e ottenete il 20% di sconto su un ordine